Scrittura drammaturgica con Vitaliano Trevisan

Purtroppo oggi, 7 gennaio 2022, abbiamo appena appreso la notizia che il grande scrittore Vitaliano Trevisan è venuto a mancare.


Torna a gran richiesta il corso di Drammaturgia dello scrittore e drammaturgo Vitaliano Trevisan, e si sdoppia in due: corso base, per chi non ha mai frequentato un suo corso, e corso avanzato, per chi ha maturato esperienza nella scrittura drammaturgica o ha frequentato i precedenti corsi di Trevisan e vuole proseguire un percorso più approfondito.

CORSO BASE

(per chi non ha precedentemente frequentato nessun corso di drammaturgia con Vitaliano Trevisan)

Scrivere per la scena

  • Date: ven 4, sa 5 e dom 6 febbraio 2022
  • Modalità: in presenza (potrà subire variazioni in accordo con la situazione epidemiologica)
  • Durata: 14 ore
  • Luogo: Spazio 14, via Vannetti 14 Trento
  • Costo: 300 €

Che cosa significa scrivere per la scena? Un ciclo di lezioni per esplorare e acquisire gli elementi tecnici di base della scrittura drammaturgica, partendo dall’impostazione del testo sulla pagina, il valore della punteggiatura, la didascalia, la gestione della pausa, per arrivare a definire gli “strumenti” – l’azione, il conflitto, l’evento –, che ne costituiscono la peculiarità. Il programma prevede esercizi pratici di analisi testuale e di scrittura.

1° – Introduzione generale – sul concetto di drammaturgia, intesa come scrittura per il teatro in senso “classico”, e sulle sue peculiarità.

2° – La struttura – la divisione in tre atti, la scena, gli “strumenti”.

3° – L’azione – che cos’è l’azione? – la motivazione e il sottotesto. Esempi ed esercizi.

4° – Il conflitto – diretto, indiretto, esterno e interno. Esempi ed esercizi.

5° – L’evento – cambio di stato, scioglimento. Esempi ed esercizi.

6° – Sul personaggio. Protagonista/antagonista, caratterizzazione, punto di vista. Esempi ed esercizi.


CORSO AVANZATO

(per chi ha precedentemente frequentato un corso di drammaturgia con Vitaliano Trevisan o altro)

Il personaggio e la scena

Il personaggio è il cuore e l’anima della storia che vogliamo raccontare. Per “costruirlo” nel modo migliore è importante conoscerne il più possibile i tratti fisici, psicologici e sociali che lo rendono unico, e, sotto l’incalzare degli eventi, ne influenzeranno inevitabilmente l’azione.
Visualizzare la scena, nel senso della scenografia, e gli elementi (oggetti) che la compongono, e come i personaggi si relazionano, rispetto all’ambiente che li circonda, è un fattore essenziale. E non meno importante è il momento: l’ora, il giorno, la stagione in cui l’azione ha luogo.
Analisi testuali ed esercizi ci aiuteranno a conoscere meglio i nostri personaggi e l’ambiente in cui si muovono. Più li conosceremo, più essi saranno “liberi” di agire autonomamente, e di sorprenderci, pur mantenendosi coerenti rispetto alla storia.

  • Date: ven 18, sa 19 e dom 20 febbraio 2022
  • Modalità: in presenza (potrà subire variazioni in accordo con la situazione epidemiologica)
  • Durata: 14 ore
  • Luogo: Spazio 14, via Vannetti 14 Trento
  • Costo: 300 €

Per prenotazioni, informazioni e iscrizioni: 346.6049354 – formazione@spazio14.it