Alessandra Limetti

Corso di training vocale con l'esperta

Dal 2006 bolzanina ma nata a Milano il 06.10.1974, si laurea magna cum laude in Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano; consegue il diploma di recitazione presso l’Accademia dei Filodrammatici di Milano e il diploma di Alto Perfezionamento in Psicologia della Voce presso l’Università Cattolica di Milano. Consegue il diploma di Master in Vocologia Artistica presso Università Alma Mater di Bologna, sotto la guida di Franco Fussi e Silvia Magnani, vincendo il premio per la miglior tesi didattica (“Impronte dell’anima. Uno studio di vocal training con attori diversamente abili”), successivamente esposta al 10° Convegno Internazionale sulla Voce Artistica (Ravenna, ottobre 2015). Dello stesso Master è attualmente docente per la voce parlata. Si perfeziona in tecniche di metodica teatrale con il regista e pedagogo Jurij Alschitz (PROTEI), con Martin Hauptl ed Elisabeth Zündel (Berlin), Peter Clough (Guildhall School of Music and Drama, Londra), Nikolaj Karpov (GITIS, Mosca), Eugenio Barba e Julia Varley (Odin Teatret), Michele De Vita Conti. Lavora come attrice con diverse compagnie italiane, tra cui Teatro dei Filodrammatici, Compagnia dei Borghi, Teatridithalia, Teatro Popolare di Roma, Teatro Stabile di Bolzano, Compagnia Valeria Valeri, Teatro la Ribalta, Accademia Arte della Diversità. Voce recitante e assistente alla regia in eventi musicali ed operistici, tra cui il Rossini Opera Festival di Pesaro, si dedica parallelamente all’insegnamento dell’Arte Scenica rivolto a cantanti lirici in seminari e masterclass. Dal 2003 al 2009 firma regie mozartiane per il festival di Premeno (Masterclass di Luciana Serra). Del 2015 è la regia de “La finta tedesca”, opera inedita in tre intermezzi di J.A. Hasse per l’Istituto Musicale Vivaldi di Bolzano, dir. M° Claudio Astronio.

Dal 1998 al 2008 parte attiva dell’associazione No’hma fondata e diretta da Teresa Pomodoro, si occupa di progetti culturali e teatrali come strumenti di intervento per le aree di disagio sociale e di teatro in carcere (Case circondariali di Milano Opera e Milano San Vittore). Negli stessi anni segue progetti di didattica teatrale ed espressiva con diversamente abili presso le strutture Anffas e Aias di Milano e provincia. Attualmente è voice coach degli attori diversamente abili della Compagnia La Ribalta – Accademia Arte della Diversità, diretta da Antonio Viganò. Dal 2004 collabora a progetti con le case editrici Giunti ed Ananda Edizioni; di quest’ultima è traduttrice dalla lingua inglese e senior editor.

Dal 2000 a oggi svolge attività di consulenza e formazione attraverso il training teatrale e workshop di Team Building, Team Working, Problem Solving, Supportive Leadership, Motivazione e Gestione del Cambiamento, Comunicazione efficace e Public Speaking rivolti ad università, master e aziende pubbliche e private, fra cui: Regione Lombardia, Provincia di Milano, Caritas Ambrosiana, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Milano Bicocca, European Business School, Accademia, GFC, MLE, Coty Italia, Lancaster, San Paolo IMI, Marzotto, Pirelli e collabora come trainer e coach con le società Morgan & Ashley, Risorsa Uomo Formazione, Nova, Change, Irecoop.

Vocologa, speaker e coach vocale, lavora con studi di registrazione, centri di formazione musicale e radio ed è specializzata in vocal training per attori e professionisti della voce parlata, oltre che in didattica teatrale per le scuole superiori. Collabora con il quotidiano Alto Adige, con la rivista semestrale Il Cristallo (Centro di Cultura dell’Alto Adige), con il trimestrale di teatro e spettacolo Hystrio e con la rivista di critica teatrale Rumorscena. È critico teatrale iscritto all’ANCT (Associazione Nazionale critici di teatro) e all’AICT (Association International des Critiques de Théâtre) e socia fondatrice della Cooperativa artistica e culturale LYRA di Bolzano.