Corso teatro ragazzi

Dallo spettacolo "Sogno di una notte di mezza estate" della compagnia ragazzi "Graffiti" di Spazio 14

Teatro per ragazzi da 11 a 17 anni: Compagnia “Graffiti”

Insegnante: Silvia Furlan

Calendario: da venerdì 11 ottobre 2019 a maggio 2020  + Spettacolo finale (obbligo di frequenza per il rilascio di certificato di frequenza: 80% del totale di ore previste).

Orario: dalle 14.30 alle 16.30 (l’orario potrebbe avere variazioni in base alle esigenze del gruppo)

Totale ore: 52 ore + 2 week end = totale 82 ore (e possibilità di integrare con pacchetti ore individuali o in gruppo)

Costi: 500 € in rata unica (oppure 560 € in tre rate: 260 € all’iscrizione, 200 € prima lezione di gennaio, 100 € prima lezione marzo) + 10 € iscrizione tessera Teatrincorso

Pagamento tramite bonifico:

Causale: nome e cognome dell’allievo e titolo del corso | Intestatario conto: Teatrincorso Associazione Culturale | Banca d’appoggio: Unicredit | Agenzia: F.lli Fontana, Trento | IBAN: IT 34 Q 02008 01805 0000 26865500

Sconti: sono previsti sconti scalari per iscrizione con pagamento della rata unica entro luglio (15%), agosto (10%), settembre (5%). Se dopo aver pagato la rata unica e aver frequentato le due lezioni di prova (solo quelle) l’iscritto decidesse di non proseguire, verrà restituita dalla segreteria l’intera cifra pagata (così anche nel caso in cui l’allievo non avesse mai frequentato per impedimenti personali).

Info: formazione(at)spazio14.it – cell: 346.6050763

Obiettivi

Nel nostro corso per ragazzi il teatro viene presentato ai giovani partecipanti come luogo da scoprire e da costruire insieme, da vivere in prima persona ma sempre confrontandosi con il gruppo, e da imparare agendo in modo creativo. Le tecniche proposte durante le lezioni sono dirette a stimolare e far fiorire la ricchezza individuale, la volontà espressiva dei ragazzi, sia sul piano fisico-vocale che su quello immaginativo.

Programma

La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio (Franz Kafka)

I “Graffiti”, il nostro corso di teatro ragazzi, ha ormai acquisito in più di quindici anni una grande tradizione: possiamo dire che rappresenta il nostro fiore all’occhiello, e che ha avviato numerosi adolescenti all’attività teatrale, cinematografica o ha semplicemente rappresentato un momento importante del loro sviluppo, della loro socializzazione e dell’acquisizione di compente spendibili anche nel campo degli studi.

Il percorso nell’universo teatrale di snoda attraverso esercizi di allenamento fisico e vocale (anche con elementi di dizione), di scrittura (scrittura creativa e drammaturgia) di rapporto con se stessi e con i compagni (metodi ed etica di lavoro teatrale).

Particolare importanza assumono, in quest’ottica, le dinamiche di gruppo che si creano e aiutano a sviluppare nuovi modi di interazione con gli altri, di soluzione dei problemi, o semplicemente di espressione individuale.

L’esperienza del “gioco teatrale” diventa quindi un’esperienza completa di scoperta di sé in un ambiente che permette, accanto all’acquisizione della disciplina e dell’etica specifica dell’agire teatrale, la libertà e l’energia vitalizzante dell’espressione di se stessi e del rapporto con un gruppo.

Lo spettacolo finale, alla costruzione del quale tutti i ragazzi concorrono con le loro forze e preferenze creative, assume il valore di una vittoria nell’esperienza diretta dell’emozione del palco, e soprattutto il segnale del buon esito del “gioco di squadra” attuato durante l’anno.

Viene richiesto al partecipante:
  • abbigliamento comodo di colore nero, possibilmente privo di loghi
  • calzini antiscivolo (oppure si può lavorare sul tappetino danza a piedi nudi)
  • quaderno di appunti e penna, inoltre matita e gomma per appunti e scrittura su copione
  • consigliato ma non obbligatorio: certificato medico di sana e robusta costituzione. In ogni caso si prega di comunicare preventivamente all’insegnante ogni genere di problema fisico anche di lieve entità.