Kataklisma (Roma) “Reperto #1”

04/02/09 – ore 20:45 – Spazio 14

Kataklisma / Roma / “Reperto #1”

con Elvira Frosini e Giacomo Calabrese

drammaturgia e regia Elvira Frosini

disegno luci Ilara Patamia

Reperto#01 è finalista al festival “Le voci dell’anima- incontri teatrali 2006” Teatro della Centena – Rimini.

Reperto#01 è concepito come l’attraversamento di un luogo-non luogo, un tempo sospeso. Lo spazio è immerso in materiale plastico, materiale che avvolge anche lo spettatore. Il progetto è concepito come un susseguirsi di quadri, di immagini, di azioni che si accendono e si sospendono, un reticolato di visioni sospese, niente che sia quotidiano eppure con un riverbero che può essere un passaggio tra l’onirico e il reale, tra l’immagine e l’uso che ne facciamo. Luogo e corpi esposti, in bilico sul senso, sul contesto continuamente negato. Luogo di frammenti che emergono, reperti, possibili elementi umani. E’ un fossile futuro la scena di materiale artificiale, industriale, chimico come il cellophane. Luogo di transito, di discesa, in cui il gesto è reperto esso stesso, la cronologia è una eventualità. “Quadri in bilico, frammentati, racchiusi, come in una placenta umana, una membrana di cellophane. Qui, dentro, due corpi “muovono” l’inconsistenza dell’essere, di un divenire mai reale, lontano, forse inesistente. E’ un noluogo, un universo rarefatto, “da conservarsi”. Sorta di post-inferno laico, in superficie, alla vista di tutti, luogo che ha dimenticato la sua funzione, luogo di assenza più che di presenza. Un progetto “futurista”, concettuale, che a tratti ricorda qualche passaggio del verbo della Societas Raffaello Sanzio: una spiritualità che non è nelle parole, ma nei gesti, nell’atmosfera, e nella musica.” ( Giuria del Premio Le voci dell’anima edizione 2006 – Rimini )

Circuito Nazionale del Nuovo Teatro – TEATRONET

Lascia un commento

due × due =